Da Brescia: stop al “delirio fiscale”

Embed Code

La pressione del fisco sulle aziende non è rappresentata solo dalla tassazione richiesta ma anche dal continuo alternarsi di adempimenti, scadenze e continue modifiche in corso d’opera per effetto di provvedimenti correttivi. Un vero e proprio “delirio fiscale” oggetto di un confronto, svoltosi a Brescia, tra esperti del settore e imprenditori.