730 precompilato, i commercialisti scelgono la via della semplificazione

Embed Code

Prove tecniche di fisco semplice. Dal 2015 debutterà la dichiarazione dei redditi precompilata. Oltre 30 milioni gli italiani per i quali la dichiarazione dei redditi sarà già preparata dall’amministrazione finanziaria. Lavoratori dipendenti e pensionati riceveranno il modello a domicilio in cui ci saranno già i dati su alcuni bonus fiscali. Sulla strada dell’ulteriore semplificazione l’Associazione nazionale dei commercialisti chiede di accorpare nel 730 precompilato due adempimenti che di fatto eliminerebbero un ulteriore modulo.L’agenzia delle Entrate entro il 15 aprile di ogni anno mette a disposizione la dichiarazione dei redditi precompilata. La scadenza per l’invio alle Entrate del 730 definitivo sarà il 7 luglio. Sulla base di quanto chiesto dai commercialisti verrebbe meno il modello 770, riducendo pastoie burocratiche e mole di lavoro per i professionisti.